Giselle – Accademia Ucraina del Balletto

LKV_Sharing per Anna Pavlova Network

Giselle – Accademia Ucraina del Balletto al Teatro degli Arcimboldi di Milano

L’Accademia ucraina di balletto come ogni anno porta sul palco del grande Teatro degli Arcimboldi di Milano il suo spettacolo in un fine settimana in cui la scuola si concentra su questo importante evento.

The Ukrainian Ballet Academy brings its spectacle on stage of the Arcimboldi Theatre of Milan, as it does every year in this weekend of total concentration of the school  and all of its students and teachers on this important event.

Uno spettacolo degno di figurare in cartellone di Compagnie di Danza e Balletto di alto livello, senza dubbio, che infatti utilizza tale palco prestigioso per portare al pubblico quello che sommariamente è lo spettacolo degli allievi dell’Accademia ma che può tranquillamente essere portato in qualunque sede.

This performance deserves being present in the programs of the best dance companies of the highest level and being brought on stage of such a prestigious theatre. Even if it is actually the Academy students’ spectacle, the level of it was high enough for the most serious locations.

Un plauso alle scenografie, ai costumi molto ben fatti e alle luci sempre precise, oltre alla evidente disciplina che si intravede osservando questa “Giselle” soprattutto quando in scena entrano gli allievi più piccoli.  Un grande lavoro insomma a cui sono stato contento di assistere che testimonia l’impegno portato avanti dalla Scuola con sede all’Istituto Marcelline di Milano.

The scenography and the costumes are very well made , so as the lights that were very precise during the whole performance. Very strict discipline and enormous responsibility of the students were more than evident while they were performing this “Giselle”, especially when the smallest ones entered the stage. It was a pleasure for me to witness the results of great work done by the school’s branch in Milan, situated at the Marcelline Institute. 

Molto bravi i primi ballerini  Ievgen Lagunov (che è stato anche Primo Ballerino del Teatro dell’Opera di Kiev), e Nadejda Scepaciova, prima ballerina del Teatro dell’Opera della Moldavia e del Saint-Petersburg Classical Ballet of Andrei Batalov, che guidano quest’opera classica che si rivede sempre volentieri. Una bella esperienza senz’altro per tutti gli iscritti all’Accademia che porta loro un bagaglio di esperienze importanti.

Wonderful performance was made by the principles Ievgen Lagunov who is also a Kiev Opera Theatre principle,  Nadejda Scepaciova, prima ballerina of Moldavia Opera Theatre, and Andrei Batalov of Saint Petersburg Classical Ballet who lead this classic of all times, always great to see and enjoy one more time. It was with no doubt an important and unforgettable experience for all the students of the Academy!

( scritto / written by Luca Vantusso )

Torna, come ormai ogni anno, l’appuntamento degli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto al TEATRO ARCIMBOLDI.
Dopo Don Quixote, Lago dei Cigni e La Bella Addormentata, balletti per eccellenza del repertorio classico, l’Accademia Ucraina di Balletto vi porta a scoprire altri due balletti “fulcro” della tradizione classica.

Ad aprire le danze sarà Giselle, in scena Venerdì 3 febbraio e sabato 4 febbraio ore 21.00, con due grandi nomi della danza internazionale, il Solista del Teatro dell’Opera di Budapest (Ungheria) IEVGEN LAGUNOV e NADEJDA SCEPACIOVA. Accanto a loro, come sempre, tutti gli allievi della Scuola, con la partecipazione di alcuni studenti già diplomati. Il balletto Giselle, nato dall’idea del romanziere francese Théophile Gautier e musicato da Adolphe-Charles Adam, narra la storia di una contadina bella e solare, che suscita la curiosità e l’amore di un principe, Albrecht. Quest’ultimo la seduce fingendosi un popolano pur essendo promesso ad un’altra. La giovane scopre l’inganno dopo l’intervento di un suo invidioso spasimante, e dal dolore impazzisce e muore. La giovane si paleserà di nuovo ad Albrecht, disperato e in preda al rimorso, sotto le sembianze di una villi, spirito di donna morta non ancora sposata. Le altre villi, solidali con la compagna, cercano di sfinire Albrecht facendolo danzare ma Giselle, lo salverà, sostenendolo fino all’alba.

Un ringraziamento a Silvia Arosio in veste di ufficio stampa.

All photos by Luca Vantusso di LKV Photo & Communications  – Anna Pavlova Network, all rights reserved.